Resoconto Sardex Lab Nuoro, Social Marketing

Resoconto Sardex Lab Nuoro, Social Marketing

Resoconto Sardex Lab Nuoro, Social Marketing

Resoconto Sardex Lab Nuoro, Social Marketing

  • Da Marco Falconi
  • 0

Ieri 10 novembre 2016 ho preso parte (come auditore) al Sardex Lab tenutosi a Nuoro nella sede dell'AILUN "Promuovere l'azienda attraverso i Social Network". Il workshop molto interessante ha toccato diversi aspetti del Social Marketing e ha spiegato (soprattutto ai meno esperti) le potenzialità di questi strumenti.

In quanto amministratore di una delle poche Web Agency di Nuoro, iscritto al circuito Sardex ma soprattutto appassionato del settore non ho perso l'occasione ed ho partecipato con attenzione.

In aula nella sede AILUN di via Paoli erano presenti circa 50 auditori, e 5 relatori ai quali si sono aggiunti altri 2 relatori virtuali in collegamento telefonico e via Skype.

Riassunto del Workshop sul Social Marketing

Il workshop è stato alimentato dagli interventi dei relatori che hanno raccontato il loro punto di vista sull'utilizzo dei social media per promuovere la propria azienda ed attività.

Il discorso è partiti prima generale ma presto si è focalizzato sul più grande social network mondiale, Facebook, anche perchè la piattaforma maggiormente usata in Sardegna.

In particolare è emerso spesso il potenziale della piattaforma advertising di Facebook che sta crescendo mese dopo mese, anche se a tale crescita è associata quella dei costi per le pubblicazioni a pagamento sul social.

Uno degli aspetti più interessanti degli strumenti di advertising di Facebook è la possibilità di targetizzare in maniera molto specifica i destinatari dei nostri interventi. Questo permette un'ottimizzazione degli investimenti senza sprecare colpi sparando sulla folla ma andando a mirare direttamente ai profili dei potenziali clienti.

In Conclusione

Sinceramente il livello di impostazione del workshop era abbastanza generale, rivolto principalmente agli imprenditori inesperti ed i nuovi arrivati. Per me che sono del settore ed utilizzo già da qualche anno gli strumenti di advertising di Facebook è stato un pò noioso.

Mi ha colpito verso la fine del workshop una considerazione fatta da Valentina Zuddas (social media manger di Sardex SPA) sugli Influencer: ne ho dedotto che è molto importante identificare alcuni di questi profili "influenzatori", ossia identificare alcune persone alle quali piace il nostro settore, magari anche la nostra azienda, ed usarli come "influenzatori". Ossia basterà far arrivare agli influencer un contenuto interessante e loro lo condivideranno. Questo porta ad un doppio vantaggio perchè si tratta di una condivisione gratuita ma soprattutto targetizzata (perchè gli amici dell'infuencer avranno le stesse passioni) e soprattutto una condivisione "friendly" perchè la condivisione di un post fatta da una persona è recepita meglio (viene più cliccata) rispetto a quella fatta da una azienda.

Post simili...